Gazzetta dello Sport, premiato l’e-commerce del Genoa

Premiate le proposte esperienziali offerte dal Grifone

457
Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.

La sesta edizione di Football Avenue, forum di business development tenutosi a Milano nei giorni scorsi, ha avuto tra i premiati anche il Genoa. La kermesse milanese, ospitata all’interno dello stadio San Siro, ha infatti sentenziato come l’avveniristico sistema di e-commerce adottato dal club più antico d’Italia consista in una delle eccellenze dell’intera Serie A. In particolare, tra le motivazioni del riconoscimento vanno le “proposte esperienziali” – patrocinate dai partner CVE e Y-Tech – che hanno portato Daniele Bruzzone a ritirare il premio da una giuria composta da membri del Politecnico milanese. Si tratta di un premio che certifica quanto vincente sia il modello intrapreso dal Grifone, sempre vigile alla cura dei tifosi grazie un’ampia declinazione di servizi i quali permettano di viver da vicino la realtà del Genoa. Tra oltre 500 partecipanti, uno degli appuntamenti più importanti per lo sport italiano e internazionale ha così portato a un confronto atto a fornir nuovi sviluppi al nostro calcio, e al “Best Club E-Commerce” vinto appunto dai rossoblù.

Sempre sull’edizione odierna de La Gazzetta dello Sport, stamani in edicola, trova posto un lodevole evento cui alcuni calciatori del Genoa, insieme a quelli della Sampdoria, hanno partecipato. Si è trattato di una serata benefica a favore degli orfani di una delle vittime di Ponte Morandi, organizzata dall’onlus Arca: un grande cuore di entrambe le società cittadine, che attraverso i vari Biraschi, Kouamé, Regini, Leverbe e Angelo Palombo hanno fatto sentire la loro vicinanza in quest’iniziativa benefica da segnalare.

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.