GAZZETTA DELLO SPORT – Pilati: ecco quale potrebbe essere la preparazione dei calciatori

Lo scenario illustrato dal preparatore del Genoa in caso di ripresa della serie A

1079
Genoa in allenamento (Foto Genoa cfc Tanopress)

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.

«Premessa: bisogna usare il condizionale, bisogna aspettare le decisioni che verranno prese dal governo e di conseguenza da Figc e Lega» All’interno dell’articolo “In ritiro isolati dal mondo e distanze anche in campo” sulla Gazzetta dello Sport, il professor Alessandro Pilati, che cura la preparazione del Genoa con Gabriele Stoppino, spiega che tipo di preparazione attende i giocatori. «Il nostro lavoro – prosegue Pilati – dovrebbe ripartire con un’analisi accurata dello stato dei ragazzi dal punto di vista medico e atletico». A seguire, prosegue il professore, «inizierebbe un periodo tra i 7 e i 10 giorni nel quale migliorare la condizione dal punto di vista cardiaco e muscolare sia con esercitazioni volte a ripristinare la componente aerobica, sia tramite lavori specifici con la palla». Il periodo di preparazione estiva dura circa 40 giorni, ma «in questo caso bisognerà portare gli atleti a essere performanti in un lasso di tempo più breve, circa quattro settimane» conclude.

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.