GAZZETTA DELLO SPORT – Oggi assemblea di A, si discute di calendari. Tra Lega e calciatori scontro sugli ingaggi

Spaccatura tra i presidenti, con Preziosi nel fronte del no alla ripresa del torneo

621
Serie A lega stemma Sampdoria

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.

L’assemblea telematica odierna della Lega serie A si preannuncia al calor bianco. Secondo la Gazzetta dello Sport oggi in edicola ci sono posizioni distanti tra i presidenti e l’Assocalciatori riguardo al taglio dei pagamenti degli stipendi. Riguardo alla ripresa del campionato, c’è una spaccatura netta tra i club. Sono otto i favorevoli: Agnelli (Juventus), Lotito (Lazio), Pallotta (Roma), De Laurentiis (Napoli), Setti (Verona), Pizzarotti (Verona), Rossi (Sassuolo), Sticchi Damiani (Lecce). Invece sono sei i contrari: Cairo (Torino), Soldati (Udinese), Ferrero (Sampdoria), Preziosi (Genoa), Mattioli (Spal), Cellino (Brescia). Sarà decisivo l’orientamento dei sei presidente rimasti in attesa: Zhang (Inter), Percassi (Atalanta), Scaroni (Milan), Saputo (Bologna), Giulini (Cagliari) e Commisso (Fiorentina).

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.