GAZZETTA DELLO SPORT – La Danimarca miglior medicina per Schöne

Dopo l'errore dal dischetto contro il Milan, il regista può rinfrancarsi e rilanciarsi con la maglia della propria nazionale

1840
Schöne Schone
Lasse Schöne con la Danimarca (da @herrelandsholdet)

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.

La chiamata nella Danimarca come possibile medicina per Lasse Schöne. Lo sottolinea la Gazzetta dello Sport oggi in edicola: il regista può rinfrancarsi dopo l’errore dal dischetto contro il Milan. Assieme ai compagni nel Genoa Lerager e Ankersen proverà a ripartire dopo un periodo difficile: proveranno anche a trasferire al ritorno nello spogliatoio rossoblù la grande forza mentale e il senso di appartenenza che possiede la nazionale danese. Quest’ultima è ancora imbattuta in gare ufficiali dal Mondiale dello scorso anno quando persero soltanto ai rigori negli ottavi di finale contro la finalista Croazia, dopo aver pareggiato anche con la Francia, futura vincitrice della Coppa del Mondo. Allora fu fatale un altro rigore fallito proprio da Schöne: ma Andreazzoli si attende che i tre danesi tornino al massimo della forma.

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.