GAZZETTA DELLO SPORT – Battaglia sui diritti tv. Sesta rata non versata. mancano 233 milioni

Situazione di muro contro muro tra Sky, Dazn e Img (per l'estero) che chiedono un forte sconto e i club. questo ultimi sperano in un intervento del Governo

295
Diritti tv Sky Perform DAZN Dazn Corriere della Sera pallone

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.

Sulla ripresa del campionato di serie A c’è un macigno che rischia di bloccarla: è la questione dei diritti tv, come spiega stamane la Gazzetta dello Sport in edicola. Le pay tv si sono rifiutate di pagare l’ultima rata da 233 milioni di euro che 18 club su 20 hanno già fatturato. I club invocano la mancanza di responsabilità per lo stop al torneo dovuta a motivi di forza maggiore per l’epidemia di Coronavirus: invece le tv spiegano che le proposte di rinegoziare le condizioni non hanno avuto esito alcuno. Sky, Dazn e Img (per l’estero) chiedono un forte sconto: 120 milioni se ripartisse il campionato e il doppio in caso di chiusura definitiva del campionato. C’è una situazione di muro contro muro: mercoledì si terrà l’assemblea di Lega convocata con urgenza.

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.