Gazzetta dello Sport, Ballardini: “Piatek straordinario, gioca dal 1′ al 90′”

"Dodici punti sono molti, non me li aspettavo già ora"

1132
Ballardini Genoa
Ballardini (foto di Genoa CFC Tanopress)
Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.

Sulle scelte coerenti di un Ballardini convinto, il Genoa procede con la sua maturazione e si gode Piatek. Un destro letale del polacco, esploso dal limite dell’area, e un tap-in a metter sotto chiave la gara. Il 3-4-1-2 premia il Grifone, che gioca bene, prende due pali (entrambi scheggiati da Kouamé, nella stessa azione) e si regala una nuova vittoria nel segno di Piatek. La copertura del campo e la straordinaria precisione del numero 9 – due reti intervallate da 3′, il tempo di prendersi un caffé, hanno sigillato una grande performance. Così allo stesso tempo si aprono le serrande che vorrebbero Piatek via da Genova, mentre il pubblico rossoblù e soprattutto il tecnico Davide Ballardini sperano che resti fino a giugno.

Torna a soffiare il vento del’est, Piatek cullato da visioni oniriche ritraenti Skuhravy, e Ballardini è quasi incredulo: “È un giocatore straordinario, sono colpito soprattutto dalla sua generosità verso i compagni. Tiene palla, va in profondità, corre, lotta, ed è il primo che rientra. Fa la partita dal primo all’ultimo minuto, non vive solo per il gol. Deve andare dritto sulla strada giusta che già conosce”. Le parole del tecnico ravennate continuano con un quadro sulla squadra, ritratto stamani da La Gazzetta dello Sport: “Dodici punti sono molti, non mi aspettavo di averli già a fine settembre. Non ho ancora convinto il presidente? Forse perché io sono bello e lui è invidioso. Scherzi a parte, io devo avere delle idee e tradurle sempre nella settimana che porta al match”. Il diretto interessato nel frattempo glissa (“Sono felice per aver segnato di nuovo, ringrazio la squadra e i fan per avermi aiutato a diventare il polacco più alto della classifica cannonieri”), una percentuale sul suo cartellino andrà al KS Cracovia.

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.