Gasperini, collutazione con Ienca del Doria. Il mister: «Sceneggiata»

ll club blucerchiato condanna l'accaduto. L'allenatore rischia una lunga squalifica

3330
Gasperini
Gian Piero Gasperini (da @Atalanta_BC)
Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.

Il secondo tempo di Sampdoria-Atalanta ha vissuto momenti di alta tensione. Dopo il rigore concesso da Fabbri ai padroni di casa, la panchina bergamasca ha protestato a gran voce. Gian Piero Gasperini è stato allontanato dal campo e, nel tunnel, avrebbe avuto un contatto con Massimo Ienca, segretario generale del Doria (ed ex team manager del Genoa).

Questa la deposione di mister Gasperini a fine partita: «Quando sono uscito Ienca mi ostruiva il passaggio. L’ho appena spostato per passare, dopodiché tutto il resto è una sceneggiata». La Sampdoria replica con Antonio Romei, ripreso da Primocanale: «Nessuna provocazione, nessuna sceneggiata di Ienca. A fine partita bisogna dare la mano all’avversario e non una manata. Ci sono i testimoni, la procura federale avrà modo di trarre le proprie conclusioni».

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.