Fondazione Genoa, avv. D’Angelo: «Il Museo del Genoa rappresenta l’identità genoana»

L'intervista al reggente della Fondazione rossoblù e al membro del consiglio d'indirizzo

311
Genoa
Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.

Intervistato da Giorgio Guerello per “Gradinata Nord” su Primocanale, Andrea D’Angelo, reggente della Fondazione Genoa, ha ripercorso la storia dell’istituzione rossoblù. «La Fondazione Genoa nacque in un momento delicato della nostra storia: l’ultima retrocessione in Serie B. I genoani raccolsero il loro spirito di rivincita – spiega l’avvocato – Il Museo del Genoa è stato il primo musero italiano della storia del calcio, seguito dalla Juventus. Vi è rappresentata l’identità dei genoani e della città di Genova».

«Siamo sempre pronti ad avvicinare i ragazzi al tifo sano per il Genoa. Siamo tutti genoani, lo siamo per tradizione famigliare» aggiunge Roberto Martini, consiglio d’indirizzo Fondazione Genoa.

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.