Fiorentina-Genoa, le pagelle: Pinamonti e Criscito, stoccate mancate. Dragowski prende tutto

Biraschi piede caldo, Behrami uno scoglio davanti alla difesa

4789
Pinamonti Criscito Genoa
Pinamonti e Criscito (foto di Genoa CFC Tanopress)

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.

Le pagelle di Pianetagenoa1893.net ai protagonisti di Fiorentina-Genoa 0-0. Solo Dragowski ferma il Grifone il cui unico demerito è stato proprio quello di non aver fatto gol nonostante le tante occasioni da rete. I rossoblù chiudono finalmente con la porta inviolata e aggancia Brescia e Spal a quindici punti: Lecce a meno uno ma con una gara ancora da giocare.

Genoa 7

Perin 6 – Serata relativamente tranquilla. Sicuro nelle prese alte

Biraschi 7 – Dimostra d’avere il piede caldo stasera, qualche buon lancio e un gol sfiorato di testa

Romero 7 – In ambasce nel primo tempo, cresce nella ripresa e chiude con personalità

Criscito 6 – Sbaglia il primo rigore dopo averne segnati dodici. L’esperienza e il carattere non lo fanno uscire mentalmente dalla partita

Ghiglione 6 – Vince ai punti il duello con Venuti però deve avere più coraggio nell’aggredire alto

Behrami 7 – Uno scoglio davanti alla difesa. L’interdizione è il suo mestiere (90′ Jagiello sv)

Schöne 7 – Gioca più di un’ora con autorità portando il fardello di una maldestra ammonizione

Sturaro 6 – In netta crescita dopo la Roma. Incoraggiante la presenza nell’area di rigore della Fiorentina

Barreca 6 – Chiude con i crampi, l’abnegazione è indiscutibile. Deve ragionare di più sulle seconde palle

Pandev 5 – Gara opaca, manca un assist a Ghiglione pochi minuti prima della sostituzione (61′ Sanabria 5 – Ingresso poco incisivo, scarico)

Favilli 6 – Lavora spalle alla porta, guadagna molte punizioni e un rigore tenendo vivi molti palloni (70′ Pinamonti 5 – Dragowski gli nega il gol vittoria: ottimo aggancio ma in area di rigore deve diventare più cattivo. Stoccata mancata)

All. Nicola 7 – Il suo Genoa non urla un’identità, come vorrebbe, ma picchia i pugni sul tavolo e guadagna un pareggio che per certi versi è largo come una XS

Fiorentina 5: Dragowski 8; Milenkovic 5, Pezzella 5, Caceres 5; Lirola 6, Benassi 5, Pulgar 5, Castrovilli 5 (65′ Eysseric 6), Venuti 6 (82′ Maxi Oliveira sv); Cutrone 5 (57′ Vlahovic 6), Chiesa 5. All. Iachini 5

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.