Favilli: «Abbiamo dato veramente l’anima, il cuore, quello che i tifosi ci chiedono»

L'attaccante del Genoa: «Una percentuale di merito sul gol di Pandev? Una percentuale forse sì, ma penso che il merito sia di tutti»

2647
Andrea Favilli (Foto Genoa cfc Tanopress)
Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.

«Sicuramente abbiamo iniziato l’anno nel migliore dei modi, penso debba essere un punto di partenza per le prossime partite, ma siamo molto soddisfatti». Andrea Favilli nel dopopartita di Genoa-Sassuolo 2-1 commenta la sua prestazione. Ecco quanto ripreso da TMW.

GOL PANDEV – Una percentuale di merito sul gol di Pandev? Una percentuale forse sì, ma penso che il merito sia di tutti. Abbiamo dato veramente l’anima, il cuore, quello che i tifosi ci chiedono. Oggi andiamo a letto soddisfatti.

NICOLA Magari abbiamo un po’ più di consapevolezza. Quando inizi un nuovo percorso con una vittoria tutto può essere più facilitato, siamo molto soddisfatti. Probabilmente siamo un pochino più compatti. Siamo con lui da poco, penso che possiamo crescere ancora tantissimo. Serve un po’ già di tempo, ma penso che partire così sia fondamentale

UN NUOVO TORNEO Sicuramente, i primi mesi non sono andati bene, penso che questa squadra abbia qualità diverse da quelle che abbiamo fatto vedere fino a gennaio e penso che faremo un grande girone di ritorno.

UN NUOVO FAVILLI? – Io mi sono sempre allenato col massimo della disponibilità, ho avuto diverse problematiche. Il 2019 è stato un anno un po’ così, ma non ho mai smesso di credere in quello che faccio.

RISCATTO – Le parole stanno a zero, il passato è passato, lavoro con il massimo della determinazione. Ci sono stati periodi in cui non sono stato bene, non mi va di guardarmi alle spalle, voglio solo pensare al futuro e portare il Genoa alla salvezza.

FAVILLI ANCORA AL GENOA – Sicuramente.

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.