Dopo la Spal due gare per il Genoa al Ferraris

Il primo impegno è contro il Torino in campionato sabato 30 novembre. A seguire il match di Coppa Italia il 3 dicembre contro l'Ascoli

1562
Moretti abbracia Criscito in Genoa-Torino (Foto Genoa cfc Tanopress)
Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.

Dopo il match contro la Spal al “Paolo Mazza”, il Genoa avrà due partite casalinghe. Sabato 30 novembre alle ore 18 la formazione di Thiago Motta giocherà in campionato con il Torino. A seguire, mercoledì 3 dicembre, allo stesso orario, la sfida di Coppa Italia con l’Ascoli. Contro i granata, i rossoblù tenteranno di portare fieno in cascina per la classifica e lasciare la zona retrocessione: nell’altro caso, proveranno contro i marchigiani militanti in serie B ad approdare agli ottavi di finale, nella manifestazione vinta solo una volta nel lontano 1937. Il club rossoblù sta mettendo a punto le modalità delle due prevendite che avranno corso nei consueti canali. In caso di passaggio del turno, il Genoa troverà sulla propria strada proprio il Torino: secondo il regolamento in vigore dalla stagione precedente, considerato che sono due formazioni militanti in serie A, sarà il sorteggio a stabilire se il Grifone giocherà la gara secca in casa oppure in trasferta.

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.