DIRETTA GENOA-ROMA 2-4 (6′ Kucka, 15′ Jankovic, 27′ Totti, 44′, 10′ st Osvaldo, 37′ Lamela) Risultato finale

50′ FINISCE QUI: GENOA-ROMA 2-4.  Una partita scivolata dalla sicura presa del primo tempo, con il doppio vantaggio di Kucka e Jankovic, e raccolta da una Roma mai doma che, nonostante l’avvio arrembante dei rossoblù, non ha mai perduto la lucidità e la determinazione necessarie per conquistare i tre punti. Il Genoa, affievolitosi dopo il […]

91
Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.

50′ FINISCE QUI: GENOA-ROMA 2-4.  Una partita scivolata dalla sicura presa del primo tempo, con il doppio vantaggio di Kucka e Jankovic, e raccolta da una Roma mai doma che, nonostante l’avvio arrembante dei rossoblù, non ha mai perduto la lucidità e la determinazione necessarie per conquistare i tre punti. Il Genoa, affievolitosi dopo il 2-0, ha rimesso i remi in barca dopo pochi minuti della ripresa, lasciando campo aperto ad una Roma che con un indisturbato possesso palla ha messo in ghiaccio il match con altre due reti, complice, ad onor del vero, il malaugurato infortunio di Borriello che ha costretto il Genoa a concludere l’incontro in dieci uomini. La squadra va a scusarsi sotto la Nord, dalla quale arrivano qualche fischio di sano rimprovero, ma soprattutto cori consolatori per l’impegno, purtroppo vano, profuso in campo. Dal Luigi Ferraris è tutto, un saluto da Daniele Zanardi e Luana Ambrico.

47′ Immobile prova una cavalcata solitaria in mezzo a quattro avversari per poi tirare verso la porta: il pallone viene deviato, diventando facile preda per Stekelenburg.

46′ La Roma continua il torello, il Genoa insegue il pallone senza mai crederci davvero. La Nord non lascia soli i suoi e continua a sostenere la formazione rossoblù. 

45′ Sono 5 i minuti di recupero decretati da Orsato.

42′ Esce Osvaldo, entra Bradley.

39′ Una piccola parte del pubblico rossoblù esce dallo stadio. La Nord alza il volume e incita i suoi: “Siamo sempre al tuo fianco, non ti lasceremo mai…”

37′ LAMELA CHIUDE LA PARTITA! Batti e ribatti in area rossoblù: la difesa non  libera ed il pallone finisce nei piedi di Lamela che trova il corridoio giusto per battere Frey.

36′ Calcione di Kucka direttamente sullo stinco di Osvaldo, scaltro nell’anticipare il centrocampista per una frazione di secondo. Orsato però grazie lo slovacco e non estrae il cartellino.

34′ Roma in avanti: Lamela si gira in area e tira, ma la difesa riesce a ribattere. Nel frattempo, nessun segnale dalla panchina per Borriello.

33′ Borriello si siede in panchina, forse per una medicazione. Il Genoa è in 10 uomini.

21′ Primo cambio nella roma: esce Florenzi, entra Pjanic. 

30′ Borriello rimane a terra dopo un contrasto e viene portato fuori in barella. L’attaccante tossoblù si rialza e torna in campo, ma sembra aver più di qualche problema alla caviglia destra.

28′ La sensazione è quella che il Genoa sia a corto di benzina, oltre che di idee.

26′ Ammonito Granqvist per un fallo a centrocampo su Florenzi che ha interrotto il contropiede romanista.

24′ Terzo e ultimo cambio nel Genoa: esce Antonelli, entra Melazzi, professione attaccante. Ora il modulo dei rossoblù assomiglia molto ad un “venturiano” 4-2-4, con Bertolacci e Kucka in mezzo al campo e gli esterni Melazzi e Jankovic a supportare la coppia Borriello-Immobile. De Canio rischia il tutto per tutto.

23′ Ammonito Canini per un fallo su De Rossi.

22′ Il Genoa difende chiudendosi a riccio e cercando la via del contropiede, fin qui senza successo.

20′ E adesso la Roma amministra il match con il solito possesso palla, addormentando il ritmo.

15′ Pronto il secondo cambio per il Genoa: entra Bertolacci, esce Seymour, forse apparso un po’ nervoso agli occhi di De Canio dopo il giallo appena ricevuto. Più che un cambio tattico però servirebbe un cambio di passo mentale e fisico dell’intero undici rossoblù per riportare la partita sui binari giusti.

14′ Seymour entra in maniera scomposta sul pallone e viene ammonito da Orsato.

14′ Entrataccia di De Rossi su Seymour: giallo per il romanista.

13′ Contatto in area rossoblù: Totti cade e vuole il rigore, Orsato lascia proseguire. Giusto.

10′ SORPASSO ROMA, OSVALDO FIRMA IL 2-3! Su un angolo in favore dei giallorossi, Osvaldo trova l’impatto decisivo con una bella torsione, depositando il pallone in rete con un gran colpo di testa. Serve un cambio di mentalità della formazione di mister De Canio. 

9′ Progressione di Antonelli sulla sinistra fermata in area giallorosso dall’intervento di Castan.

5′ E’ il momento di Immobile: serve più rapidità e profondità al Genoa per uscire dalla morsa del possesso palla giallorosso. Jorquera gli cede il posto, salutato dagli applausi del Ferraris.

2′ Immobile, Bertolacci e Tozser iniziano il riscaldamento a bordo campo. 

1′ Si riparte con il secondo tempo. Nessun cambio nella file di entrambe le squadre.

46′ FINISCE IL PRIMO TEMPO.  Un Genoa frastornato dalla rimonta giallorossa torna negli spogliatoi con una partita da ricominciare. Servirà un bel discorsetto di De Canio per smuovere i rossoblù

1′ minuto di recupero

44′ PAREGGIO DELLA ROMA! Era nell’aria il 2-2 giallorosso: cross di Marquinhos dalla destra per il ben appostato e solissimo Osvaldo che, con una bella girata al volo, batte l’incolpevole Frey. Tutto da rifare per il Grifone.

43′ Palla morbida di De Rossi in area per Osvaldo che sovrasta Bovo con un grande stacco di testa: il pallone esce non di molto lontano dal secondo palo.

41′ Il Genoa rialza la testa e si rende pericoloso con Jorquera, ma il tiro da fuori del cileno viene neutralizzato da una bella devizione in tuffo di Stekelenburg.

38′ Cross insidioso di De Rossi che attraversa la porta rossoblù, non trovando però la deviazione giusta per entrare in rete.

36′ Lamela entra in area e tira: Frey mette in angolo. La Roma sta prendendo le misure, il Genoa è all’angolo e non riesce ad imporre il suo gioco. 

35′ Tiro-cross di Florenzi verso la porta del Genoa: Frey blocca.

33′ E adesso è la Roma a condurre il match. Il credo tattico zemaniano sta mettendo in difficoltà un Genoa partito a spron battuto nei primi minuti dell’incontro e evidentemente calato dopo il 2-0 di Jankovic. Serve l’intensità di inizio partita per tornare in carreggiata.

32′ Cross dalla sinistra, Frey esce bene e blocca il pallone.

29′ Nonostante l’1-2 rossoblù, la Roma non ha mostrato cedimenti e ha persevarato con il suo gioco, riuscendo a trovare la rete con Totti. Ora sta al Genoa evitare il contraccolpo psicologico.

27′ LA ROMA ACCORCIA LE DISTANZE CON TOTTI! Acuto del capitano romanista che in mezzo all’area rossoblù addomestica un pallone vagante e trafigge Frey con un secco diagonale sul secondo palo.

22′ La Roma ci prova con Osvaldo, ma l’incornata del giallorosso è debole e quindi facile preda per Frey.

18′ Borriello entra in area e mira il primo palo: Stekelenburg ribatte in angolo

15′ COLPO AL VOLO DI JANKOVIC, IL GENOA RADDOPPIA!  2-0 firmato da Bosko Jankovic che, dopo aver centrato la traversa con un’acrobatica semirovesciata, raccoglie un cross di ritorno e batte Stekelenburg colpendo praticamente da terra. E la Nord fa festa…

12′ La Roma reagisce al vantaggio rossoblù con un piglio molto determinato, il Genoa tiene bene.

6′ GOLASSO DI KUCKA, GENOA IN VANTAGGIO!!  Missile terra-aria da fuori area del trattore rossoblù, invitato da un pregevole appoggio di tacco di Borriello, imbeccato a sua volta da una bella iniziativa di Antonelli dalla corsia di sinistra.

4′ Primi quattro minuti di fuoco quelli del Genoa, entrato in maniera immediata nella mentalità del match. La Roma però non sta a guardare.

1′ Via al match! Ci scusiamo con i nostri lettori per il ritardo della diretta a causa di problemi con la connessione .

GENOA (4-4-2): Frey, Granqvist, Canini, Bovo, Moretti; Jankovic, Kucka, Seymour, Antonelli; Jorquera, Borriello. A disposizione: Tzorvas, Donnarumma, Melazzi, Merkel, Immobile, Piscitella, Tozser, Sampirisi, Bertolacci. Allenatore: De Canio

ROMA (4-3-3): Stekelenburg, Marquinhos, Castan, Piris, Balzaretti; De Rossi, Tachtsidis, Florenzi; Osvaldo, Totti, Lamela. A disposizione: Goicoechea, Svedkauskas, Bradley, Marquinho, Taddei, Pjanic,

Buonasera a tutti i lettori da Daniele Zanardi e Luana Ambrico in diretta dal Luigi Ferraris per raccontarvi Genoa-Roma

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.