Destro: «Leone, il mio gol più bello. Più compatti con Ballardini»

«Mancano i tifosi al Ferraris, speriamo possano tornare presto» spiega il centravanti

3324
Destro Genoa
Mattia Destro in fase di riscaldamento (foto di Genoa CFC Tanopress)

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.

«Il debutto in Serie A così giovane è stato da non credere, indescrivibile il gol dopo pochi minuti. In carriera ho cercato di “rubare” qualche segreto ai miei compagni di squadra». Sono le parole di Mattia Destro rilasciate a Genoa Channel. L’attaccante rossoblù sta vivendo un periodo magico: otto reti nelle ultime nove partite, come nove sono i centri complessivi. «Non ho gol preferiti perché provo sempre emozioni diverse e uniche. Il mio gol più bello è mio figlio Leone» spiega Destro.

«Sto cercando di mettere tutto me stesso negli allenamenti e nelle partite. Gli obiettivi personali vanno di pari passo con quelli del Genoa. Stootman è un amico dai tempi della Roma, sono contento che sia al Genoa. Ballardini? Ci ha dato compattezza e voglia di sacrificio: questo gruppo è consapevole del raggiungimento della salvezza. Mancano i tifosi al Ferraris, speriamo possano tornare presto» aggiunge il centravanti del Grifo.

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.