Destro: «Grandissimo rammarico ma penso si sia vista una bellissima partita»

Il bomber rossoblù, oltre ottanta gol in carriera di cui uno con una bottiglietta in mano: «È stato strano, però poi l’importante è buttarla dentro»

2199
Destro Bani Genoa
Destro scuote la rete della Nord (foto di Genoa CFC Tanopress)

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.

Mattia Destro è l’uomo del giorno per la doppietta all’Hellas Verona (3-3), per la sua rimonta, per il suo inedito gol segnato con una bottiglietta di acqua in mano. Eccolo al microfono di Genoa Channel dopo il fischio finale del match.

Ottantacinque gol in carriera, un con una bottiglietta in mano. «È stato strano, però poi l’importante è buttarla dentro».

Due gol ed il rammarico finale. «Abbiamo fatto una grandissima gara anche se non abbiamo iniziato benissimo il primo tempo ma siamo stati bravi nel secondo a recuperarla, andare in vantaggio. Grande, grandissimo rammarico ma penso si sia vista una bellissima partita».

La descrizione di Destro del secondo gol: «È stato un gol d’istinto. Ho visto il portiere che usciva ed ho cercato di fargli il pallonetto».

Campo pieno di tifosi: «Grandissima emozione. Avere i nostri tifosi allo stadio è un’altra cosa».

Un’altra grande rimonta. «Dobbiamo cercare di approcciare subito la partita in questo modo e non aspettare che gli altri ci facciano male».

Sulla Salernitana Destro spiega: «Sarà una partita dura come tutte le domeniche perché il campionato è molto difficile e dobbiamo affrontarla nella maniera giusta».

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.