Criscito: «Bravi a non concedere nulla»

Il capitano del Genoa su Scamacca: «È un giocatore davvero eccezionale»

1184
Criscito Genoa
Criscito difende palla (foto di Genoa CFC Tanopress)

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.

Il capitano del Genoa, Domenico Criscito, è uno dei volti selezionati per i commenti post Genoa-Spezia 2-0 destinati a Sky Sport. Gli viene fatto notare che è arrivato a Genova da bambino, e poi tutta la trafila sino alla prima squadra, le sue esperienze altrove ed ora – coi capelli bianchi – uno dei “senatori” rossoblù. Capelli bianchi che possono smettere di crescere dopo la vittoria odierna. il Mimmo “genovese” sorridendo risponde: «Siamo contenti di questa vittoria. Era una vittoria fondamentale. Mancava da tanto tempo e l’abbiamo ottenuta in un derby, quindi meglio ancora».

Il suo ruolo di giocatore esperto nel Genoa: «Con la mia esperienza in campo, soprattutto nelle fasi delicate, cerco di aiutare i miei compagni. Ma non sono solo io, siamo ormai in tanti i veterani di questa squadra. Per un giovane penso sia importante avere un aiuto di noi “vecchietti”. Oggi abbiamo avuto giocatori non nel proprio ruolo ma che hanno dato il massimo e per noi questo è importante perché se corri e lotti su ogni pallone poi i risultati arrivano».

Su Scamacca, uno dei giovani: «Gianluca conosce le sue qualità, forse non del tutto perché è veramente un giocatore eccezionale. Deve rimanere sempre concentrato al cento percento perché ha qualità davvero importanti: forte fisicamente, tecnico, è veloce. È un giocatore completo, gli manca solo un po’ di continuità ma è giovane ed ha tanta strada davanti e sono sicuro che avrà un grande futuro».

Sui due tempi della gara, sui cross, sulla difesa del Genoa Criscito spiega: «Nel secondo tempo lo Spezia attaccava e noi ci siamo un po’ abbassati; loro, avendo due grossi attaccanti in area, cercavano i  cross ma noi siamo stati bravi a non concedere praticamente nulla».

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.