Covid: McKennie positivo, la Juventus entra in isolamento fiduciario

Il centrocampista statunitense è risultato affetto dal Coronavirus durante i test

541
Weston McKennie con la maglia della nazionale Usa (Foto Wikipedia Erik Drost)

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.

Un nuovo caso di positività al Coronavirus nella Juventus, dopo quello di Cristiano Ronaldo riscontrato nella nazionale portoghese: durante i controlli è emersa la positività al Covid 19 del centrocampista statunitense Weston McKennie. Il club bianconero rende noto in un comunicato che «in ossequio alla normativa e al protocollo il gruppo squadra entra da questa sera in isolamento fiduciario. Questa procedura permetterà a tutti i soggetti negativi ai controlli di svolgere la regolare attività di allenamento e di partita, ma non consentirà contatti con l’esterno del gruppo. La società è in costante contatto con le autorità sanitarie competenti». Stesso provvedimento anche per l’Under 23 juventina, a causa della positività del giocatore Lucas Rosa e di un componente dello staff.

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.