Covid-19, il nuovo DPCM prevederà un solo tampone negativo per la guarigione

La novità è stata fortemente propugnata dal Ministero della Salute

1023
Covid-19 Ministero della Salute
(da salute.gov.it)

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.

Il nuovo DPCM, che sarà emanato non più tardi di mercoledì prossimo, conterrà una novità disciplinare degna di rilievo. Il testo ridurrà a un solo tampone negativo, e non più due, la soglia per essere dichiarati guariti dal Covid-19. Come spiega repubblica.it, la decisione, significativa e destinata ad avere importanti effetti nella gestione della pandemia (anche per la Serie A), è giunta al termine della lunga riunione del Comitato Tecnico Scientifico. Il solo tampone negativo aiuterà a ridurre la pressione sul sistema sanitario nazionale e, contestualmente, renderà più ragionevoli i tempi per tornare a una vita normale.

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.