Corriere dello Sport, Luca Rigoni saluta il Genoa

Dopo 74 gare e 8 reti

1173
Luca Rigoni esplode di felicità dopo il gol (Foto Paolo Rattini/Getty Images)
Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.

Alla fine, dopo lo svincolo, la scelta di Luca Rigoni è ricaduta su Parma: il calciatore ha scelto la destinazione crociata, legandosi alla piazza emiliana con un contratto annuale e la possibilità di prolungare la sua permanenza per un’ulteriore stagione. Sarà la settima maglia in carriera per il 33enne centrocampista di Schio: Vicenza, Reggio Calabria, Piacenza, Chievo, Palermo e il Genoa negli ultimi due anni e mezzo. Ora, da svincolato, eccolo mettersi in gioco col Parma neopromosso in Serie A, ovviamente in attesa degli sviluppi del caso penalizzazione. Tuttavia Rigoni, che aveva comunque altre offerte tra cui quella del Cagliari, aveva ormai l’accordo coi ducali.

Stando a quanto si legge stamani sul Corriere dello Sport, il suo profilo corrisponde all’idea che D’Aversa aveva in mente per rinforzare la linea mediana. Rigoni ha dunque salutato il Genoa e i tifosi rossoblù affidando un messaggio a Instagram: “Ringrazio il presidente Preziosi e mister Gasperini che mi hanno voluto tanto, così ho potuto conoscere in prima persona il club più antico d’Italia (…) infine, cosa più importante, per l’affetto incredibile che ho ricevuto da tutti i genoani, io non dimentico”. Giunta dunque al termine una storia di 23 presenze, 2 assist e 2 reti nello scorso campionato: la prima nel 2-3 al Cagliari il 15 ottobre scorso, unica vittoria stagionale di mister Juric, poi il 19 novembre in concomitanza con la prima gara di Davide Ballardini sulla panchina del Grifone dopo l’esonero del tecnico croato. Finì 0-1 allo Scida di Crotone, decise Luca Rigoni che ieri ha salutato il popolo rossoblù. Dopo 74 gare, 8 reti e 5 assists.

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.