I cinesi interessati anche al Genoa

Preziosi potrebbe vendere la maggioranza del Grifone a un gruppo di imprenditori asiatici

134
Enrico Preziosi (Getty Images)

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.

“E l’ultimo chiuda la porta”. Neanche due giorni fa avevamo concluso con questa battuta del celebre fumetto “Nick Carter” di Bonvi le notizie sulle trattative riguardanti imprenditori cinesi che vogliono acquisire il controllo di Inter e Milan. La porta per i cinesi non si è ancora chiusa: Corriere.it riporta che si sarebbero palesati un gruppo canadese, uno del Qatar ma soprattutto un investitore cinese per acquistare il Genoa. Il sito del Corriere della Sera non riporta il nome, su cui ci sarebbe uno stretto riserbo, secondo patti di riservatezza: il suo patrimonio sarebbe stimato in circa 15 miliardi di euro. Preziosi resterebbe come socio di minoranza e presidente. Sarebbero stati già avviati i colloqui: non c’è ancora la due diligence sui conti. Verso il 13-14 giugno sarà firmata una lettera di intenti: il misterioso imprenditore cinese, come nel caso di Inter e Milan, vuole il controllo del club più antico d’Italia. Grifone con gli occhi a mandorla? Chi vivrà, vedrà.

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.