Corriere dello Sport, la Roma lavora per Piatek

Il bomber polacco del Genoa un'idea per giugno

1526
Piatek
Piatek dopo il gol alla Samp (foto di Genoa CFC Tanopress)
Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.

Fermo restando l’assoluto bisogno di un difensore, dati il vistoso calo di Federico Fazio e il rendimento non all’altezza dei vari Juan Jesus e Bianda, la Roma a gennaio promette notevoli investimenti puntando anche sui soldi arrivati dall’Olympique Marsiglia per il cartellino di Kevin Strootman, non investiti immediatamente in nuovi elementi che arricchissero il parco giocatori a disposizione di Di Francesco. Ora si vedono le porte del mercato di gennaio e il ds Monchi è pronto all’assalto: a Madrid piacciono Savic e Nacho, sponde rispettivamente colchonera e merengue, più probabile arrivare a Pezzella della Fiorentina.

Ciononostante, l’edizione odierna del Corriere dello Sport si sofferma pure sull’esigenza di rinforzare il reparto offensivo, laddove Patrik Schick verrà presumibilmente girato alla Sampdoria. Ecco dunque la pista Piatek: l’ariete polacco del Genoa prenderebbe il posto dell’altro puntero balcanico, ma l’affare è previsto per giugno per via dell’intenzione del patron Preziosi di cedere l’attuale capocannoniere del campionato solo a fine stagione. Il procuratore di Piatek ha già aperto alla possibilità di vedere il suo assistito in giallorosso, la dirigenza capitolina ha sondato l’affare e s’appresta a definire ulteriori passi avanti per bruciare quanto prima la nutrita concorrenza.

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.