CORRIERE DELLO SPORT – Kouamé: «Il razzismo? Lo combatto col sorriso»

L'ex attaccante del Genoa, durante la presentazione alla Fiorentina, ha raccontato un episodio di cui fu vittima. Il ds viola Pradé: «Ad aprile potrebbe giocare, ma non gli metteremo fretta»

623
Kouamé Genoa
L'ivoriano Kouamé (foto presa dal suo profilo Instagram)

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.

Durante la presentazione alla Fiorentina, Christian Kouamé ha raccontato un episodio di razzismo di cui fu vittima quando giocava nelle giovanile della Sestese, squadra di un comune nei pressi di Firenze. L’ex attaccante del Genoa, si legge sul Corriere dello Sport oggi in edicola, spiega che «nonostante gli interventi duri di un difensore avversario continuavo a sorridere, anche quando mi colpì da dietro. Fu in quel momento che mi apostrofò dicendo che ero un “negro di m…”. Gli replicai che quel “negro di m…” cooi suoi dribbing lo stava facendo uscire fuori di testa». Un compagno di Kouamé avvisò l’arbitro che espulse l’avversario. Intanto, il giocatore sembra migliorare dopo l’intervento al ginocchio dello scorso novembre: il direttore sportivo viola Daniele Pradè ha spiegato che potrebbe giocare in aprile, «ma lo farà al momento opportuno, non gli metteremo fretta».

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.