Correva l’anno 1989: il Genoa pareggia ad Empoli ed è promosso in serie A

Presenti oltre 5mila tifosi: al triplice fischio finale esplode la festa per la matematica certezza del ritorno nella massima serie

1166

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.

Correva l’anno 1989: il 28 maggio con il pareggio conseguito ad Empoli, 1 a 1, il Genoa targato Franco Scoglio conquista la Serie A dopo cinque anni trascorsi tra i cadetti. Alla presenza di oltre 5mila tifosi rossoblù al seguito, al triplice fischio finale esplode la festa per la matematica certezza del ritorno nella massima serie. I Grifoni terminarono la stagione con la difesa meno battuta (13 reti) record che resiste ancora adesso in Serie B.

EMPOLI – GENOA 1 – 1

RETI: 23′ Baiano, 41′ Fontolan

EMPOLI: Drago, Salvadori (62′ Monaco), Parpiglia, Della Scala, Trevisan, Grani, Di Francesco, Iacobelli, Cipriani (80′ Caccia), Cristiani, Baiano. All: Donati.

GENOA: Gregori, Torrente, Gentilini, Ruotolo, Caricola, Signorini, Eranio, Quaggiotto, Nappi (85′ Rotella), Onorati, Fontolan. Allenatore: Scoglio.

ARBITRO: Fabricatore di Roma.

Tratto da “Accadde domani… Un anno con il Genoa” di Aldo Padovano – Editore De Ferrari

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.