Correva l’anno 1973: Manera segna l’ultimo gol con la maglia del Genoa

Il 29 aprile di 47 anni fa il terzino destro realizza la rete vittoria contro l'Arezzo

470

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.

Correva l’anno 1973: il 29 aprile Mario Manera, terzino destro, realizza la rete vittoria col Genoa contro l’Arezzo, dove milita un giovanissimo Ciccio Graziani. Questo fu l’ultimo gol degli undici che il giocatore realizzò nelle 65 presenze con la casacca rossoblù. Manera fu uno dei punti cardini della formazione che raggiunse la Serie A nel giugno 1973. Cavallo Pazzo era il suo soprannome per le sue sgroppate sulla fascia. Venne ceduto all’Atalanta in cambio di Maggioni, che mister Silvestri riteneva più adatto alla massima serie.

GENOA – AREZZO 1 – 0

RETE: 8′ Manera.

GENOA: Lonardi, Manera, Ferrari, Maselli, Benini, Garbarini, Perotti, Bittolo, Bordon, Simoni, Corradi. Allenatore: Silvestri.

AREZZO: Conti, Parolini, Vergani, Fontana, Tonani, Farina, Bolognesi, Barlassina, Graziani, Neri (71′ Baiardo), Cucchi. Allenatore: Ballacci.

ARBITRO: Mascali di Desenzano

Tratto da “Accadde domani… Un anno con il Genoa” di Aldo Padovano – Editore De Ferrari

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.