Correva l’anno 1965: il Genoa vince il Torneo internazionale giovanile di Viareggio

I Grifoncini sconfissero la Juventus dopo una partita interminabile: soltanto la monetina assegnò loro la Coppa Carnevale

423
Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.

Nel 1965 i ragazzi del Genoa si aggiudicano la diciassettesima edizione del Torneo internazionale giovanile di Viareggio.Dopo aver superato la Stella Rossa di Belgrado (4-2 nella partita d’esordio del 20 febbraio e 0-0 due giorni dopo), eliminano anche la Fiorentina per 1-0 (golden goal al 114′ nei tempi supplementari) il 24 febbraio, mentre il 27 è la volta del Milan a uscire battuto per 2-0.

Inizia così l’interminabile finale con la Juventus: il 1 marzo la partita è sospesa sullo 0-0 per impraticabilità del campo, al 2′ della ripresa.

Viene ripetuta mercoledì 3 marzo: dopo i tempo supplementari le due squadre sono ancora 2-2, che diventa 6-6 dopo i rigori (4 realizzazioni per lo specialista Nocentini).L’arbitro De Marchi decide allora per il sorteggio e la moneta (testa) favorisce i grifoncini, alcuni dei quali destinati ad un futuro nella squadra maggiore: Tarabocchia, Bonvicini, Campora, Nocentini, Venturelli, Agroppi, Corucci, Citarella, Petrini, Massucco, Gallina.

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.