Correva l’anno 1937: il Genoa vinse la Coppa Italia

Oggi l'anniversario dell'ultimo trofeo vinto dal Grifone targato "autarchicamente" Genova 1893: era il 6 giugno 1937, la finale contro la Roma fu decisa da Luigi Torti

203
Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.

[tps_title]I festeggiamenti[/tps_title]

L’Almanacco Storico del Genoa, edito dalla Frilli Editori e confezionato dalla penna di Gianluca Maiorca, Marco Montaruli e Paolo Pisano, commenta così il post partita: “Ci fu la premiazione. Fu il capitano del Genova, Agosteo, il primo ad issare al cielo la coppa appena conquistata, contornato dai compagni ebbri di gioia”. Il trionfo fu poi alimentato anche dal fatto che il Grifone avrebbe partecipato alla Coppa Europa: qui, nel 1938, i rossoblù vennero eliminati in semifinale dallo Slavia Praga che poi si porterà a casa il torneo nella doppia finale contro gli ungheresi del Ferencváros. Si può dire, comunque, che la Coppa Italia del 1937 sia l’ultimo grande picco raggiunto dal Grifone: in quell’anno il Genoa era reduce dall’onta della Serie B, e tre anni dopo sfiorò il bis con Garbutt in panchina (ma contro la Fiorentina finì 1-0 per i viola). Nel 1937 un titolo nazionale mancava ormai da 13 anni: allora era un’enormità, non si osi pensare ai tempi recenti. Purtroppo da allora la bacheca rossoblù non è stata più ampliata. Ed è anche questo che rende mistica la storia di questa Coppa Italia.

La Coppa Italia in palio nella finale 1936 1937 tra Genoa e Roma
La Coppa Italia in palio nella finale 1936 1937 tra Genoa e Roma
Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.