Corradi loda Sbravati: «Con lui Genoa al top. Con Rossi e Ruotolo torna la genoanità»

L'ex attaccante si complimenta con la gestione del settore giovanile rossoblù

2717
Corradi
Sidio Corradi
Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.

Sidio Corradi, autentica leggenda del mondo Genoa, loda pubblicamente Michele Sbravati, responsabile del settore giovanile. «Sono nel Genoa da ventisette anni, la mia seconda vita calcistica dopo i sette anni da calciatore: oggi devo fare i complimenti a Michele Sbravati per questi anni da responsabile dei Giovani. Maselli e Onofri hanno dato lustro al nostro Settore ma Michele ha reso il Genoa la seconda società (dopo l’Atalanta) abile nello sfornare talenti che sono arrivati molto in alto. E aprite bene le orecchie: fra non molto sentirete parlare di qualche altro ragazzo. Non sono ruffiano, ho una certa età e l’unica soddisfazione è quella di stare vicino ai ragazzi con la mia esperienza e portare addosso questi magnifici colori. Grazie Michele Sbravati per quello che fai per questo Settore».

Con un lungo post su Facebook, Corradi parla anche di ritorno della Genoanità, con l’iniziale maiuscola: «Ho letto che due grandi ex giocatori del passato potrebbero rientrare nel Genoa: Andreazzoli vuole Marco Rossi nello staff della prima squadra; Michele Sbravati affiderà a Gennaro Ruotolo una leva del Settore Giovanile. Di questo ne sono molto felice, anche perché Gennaro è il giocatore che ha il record di presenze nel Genoa. Mando un in bocca al lupo a Luca Chiappino e Jacopo (Sbravati, ndr) per la Primavera, a Ruotolo un ritorno con questa maglia addosso e a Marco Rossi, sperando di non soffrire più. Ricordati Marco che il mio record nel Genoa l’hai solo eguagliato e non mi hai superato… Forza Grande Genoa nel cuore!».

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.