Contestazione dei tifosi ai giocatori del Napoli: fischi e insulti per Allan e Callejon (VIDEO)

La protesta degli ultrà è avvenuta all'interno e all'esterno dello stadio San Paolo durante la seduta di allenamento a porte aperte

721
La contestazione degli ultras ai giocatori del Napoli all'ingresso del San Paolo (Foto tweet Le Bombe di Vlad)
Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.

Circa 600 abbonati (su meno di diecimila complessivi) si sono recati al San Paolo per assistere all’allenamento pomeridiano a porte aperte del Napoli. Secondo quanto riporta Tuttonapoli.net all’esterno dello stadio a Fuorigrotta gli ultras hanno duramente contestato soprattutto i calciatori: i tifosi organizzati hanno proseguito a fischiare e urlare anche all’interno durante la seduta. Tra i più colpiti il capitano Insigne. Invece Dries Mertens s’è avvicinato ai distinti, dov’erano collocati i supporter, e ha applaudito, come a scusarsi per quanto fatto dalla squadra. All’uscita una cinquantina di all’uscita degli spogliatoi del San Paolo ha proseguito la protesta contro gli azzurri: fischi e insulti per Allan e Callejon. Ecco i video della contestazione. Intanto il Napoli andrà in ritiro da domani, come in ogni pre partita, per preparare la gara col Genoa.

Accetta i statistics, marketing per visualizzare questo contenuto.

 

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.