Conte non voleva la cessione di Pinamonti al Genoa

La rabbia del tecnico dell'Inter è tangibile anche dalla ICC Cup

5298
Conte
Antonio Conte (dalla pagina Twitter dell'Inter)
Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.

La rabbia tracimante di Antonio Conte, ben visibile nella conferenza stampa della partita contro il Manchester United, lascia strascichi nell’Inter. Il tecnico salentino vuole Romelu Lukaku ma al momento il mercato nerazzurro è paralizzato e il reparto attaccanti è quasi vuoto. Mauro Icardi è fuori rosa e Andrea Pinamonti è stato ceduo al Genoa già a giugno. Come sottolinea il Corriere dello Sport, Conte non voleva una cessione così frettolosa di Pinamonti ma la società ha dovuto farlo per il raggiungere i 40 milioni di plusvalenze entro il 30 giugno.

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.