Consiglio Federale: in caso di nuovo stop, play-off e play-out. In mancanza di tempo si userà l’algoritmo

Dal Consiglio Federale ha avuto la meglio la proposta del presidente della Ficg Gravina. Se si userà l'algoritmo, verranno decretate le qualificazioni alle Coppe e le retrocessioni, ma non lo Scudetto

1153
Gravina
il presidente della FIGC Gabriele Gravina

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.

Da pochi minuti ha avuto termine a Roma il Consiglio Federale dal quale sarebbero state definite le varie modalità d’azione in caso di un nuovo stop forzato del campionato. Ad avere la meglio a discapito della proposta in merito al blocco retrocessioni, è stata la decisione del presidente della Figc Gabriele Gravina con 18 voti favorevoli e 3 contrari. Secondo quest’ultima si proseguirà mediante la formula dei play-off e play-out, che verranno disputati solo in caso di stop entro il 10 luglio. Oltre tale data, si farà uso dell’algoritmo, che decreterà le qualificazioni alle Coppe e le retrocessioni. In questo scenario lo Scudetto non verrà assegnato. Inoltre è stato deciso per lo stop definitivo del campionato di Serie A femminile. Ancora da definire sono le modalità di assegnazione del titolo e delle retrocessioni. Il numero dei partecipanti a playoff e playout è ancora però da stabilire: la riunione odierna ha solo approvato questa formula aggiuntiva si legge su TMW.

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.