Colluttazione a Pietra Ligure tra Gasperini e alcuni tifosi doriani

Spettacolo fuori programma il 12 luglio scorso tra l’ex tecnico del Genoa Gian Piero Gasperini e alcuni tifosi sampdoriani a Pietra Ligure. Secondo quanto riportato da Ivg.it «ad accendere la miccia sarebbe stata la presenza ravvicinata tra tre supporter doriani al bar Airone e quello del mister che si trovava assieme ai comici di Zelig, […]

92

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.

Spettacolo fuori programma il 12 luglio scorso tra l’ex tecnico del Genoa Gian Piero Gasperini e alcuni tifosi sampdoriani a Pietra Ligure. Secondo quanto riportato da Ivg.it «ad accendere la miccia sarebbe stata la presenza ravvicinata tra tre supporter doriani al bar Airone e quello del mister che si trovava assieme ai comici di Zelig, protagonisti della serata di cabaret nella piazza pietrese, nel ristorante vicino».

Appena visto il Gasp tre tifosi blucerchiati hanno pensato di fare uno scherzo. Si sono finti supporter del Genoa e si sono avvicinati chiedendo a Gasperini l’autografo e delle foto. Poco dopo sono spuntati dei cartelli con alcuni sfottò: “Tre volte su quattro davanti…” e “Alla Champions ci credevate…”. Ivg scrive che «uno dei tifosi, Francesco Tosetti, che alla fine, rivolgendosi all’allenatore, ha detto: “Sono fiero che lei non ha mai allenato la Sampdoria…”. Ma l’ex mister del Genoa non l’ha certo presa molto bene, rifilando uno schiaffo in pieno volto al tifoso sampdoriano e scatenando una vera e propria colluttazione tra i due, che a fatica sono stati divisi anche grazie all’intervento dei titolari e dipendenti dei locali della piazza pietrese».

Gasperini, contattato da Ivg.it, ha minimizzato l’accaduto: “Assolutamente niente di grave…E’ finita subito lì…Mi è parsa una ragazzata di un gruppo di tifosi che volevano animare un po’ la loro serata…Ma si è risolta senza problemi…”.

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.