Collutazione in Lega tra Preziosi e Campoccia, vicepresidente dell’Udinese

I due dirigenti sarebbero venuti a stretto contatto, fino a spintonarsi a vicenda

11828
Preziosi Genoa
Enrico Preziosi, presidente del Genoa

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.

I diritti tv del prossimo triennio di Serie A sono un terreno di scontro in Lega. In tutti i sensi. Secondo quanto riportato da calciomercato.com durante la pausa pranzo dell’assemblea ci sarebbe stata alta tensione tra Enrico Preziosi e l’avvocato Stefano Campoccia, vice presidente dell’Udinese. I due si sarebbero venuti a contatto, addirittura con degli spintoni reciproci. Il casus belli sembrerebbe la richiesta di chiarimenti sulla questione legata ai fondi di investimento, tema fuori dall’ordine del giorno, avanzato dal patron del Genoa al dirigente del club friulano (membro della commissione negoziale) .

L’avvocato Campoccia è stato il consigliere di amministrazione del Genoa, nonché presidente pro tempore, in occasione del processo d’acquisizione del club da parte di Preziosi nel 2003.

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.