Chiappino: «Genoa, organico competitivo. Sarà un campionato equilibrato»

«Il mercato e gli infortuni ci hanno agitato prima del derby» spiega il tecnico della Primavera

692
Sbravati Chiappino Genoa Primavera
Mister Chiappino e il suo vice Iacopo Sbravati (foto di Genoa CFC Tanopress)

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.

La Primavera del Genoa si gode una settimana di meritata tranquillità dopo il derby vinto sabato scorso a Begato. Così Luca Chiappino ai microfon di genoacfc.it: «I miei ragazzi sono stati bravi a capire l’importanza e interpretare la situazione. Prima del match c’era un po’ di agitazione per situazioni non ancora definite sul mercato e per i giocatori fuori per infortunio».

A proposito di mercato, il tecnico della Primavera spiega: «Con i nuovi innesti, contando sul nucleo storico, crediamo di avere allestito un organico in grado di competere. Sostituire i giocatori che c’erano lo scorso anno, andati via per limiti di età o in squadre professionistiche, è stata un’impresa tutt’altro che facile. Abbiamo ripreso Cleonise e puntato su Boli: serviva un elemento con le sue caratteristiche. Abbiamo trovato un prospetto interessante come Estrella e coperto il ruolo dei portieri con Tononi in aggiunta ad Agostino».

«Primavera 1? Sarà un campionato più equilibrato rispetto ad altri anni, quando quattro o cinque si staccavano per valori» chiosa Chiappino.

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.