Chiappino: «Abbiamo fatto una partita di grande personalità»

Le parole del tecnico rossoblù: «Per noi oggi la partita è stata uno spartiacque. Con questa vittoria abbiamo ottenuto un buon distacco dalle terzultime»

611
Chiappino Genoa
Mister Luca Chiappino (foto di Genoa CFC Tanopress)

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.

Termina 0-2 la sfida di Primavera 1 tra Fiorentina e Genoa, con i grifoncini che escono dal campo con tre punti d’oro che garantiscono un importante distacco dalle zone calde della classifica. Dopo il triplice fischio, i microfoni di Pianetagenoa1893.net hanno raggiunto il tecnico rossoblù, Luca Chiappino.

 

Una vittoria che sa molto di vendetta per quello che è successo in Coppa. E’ d’accordo?

 

«Ci siamo toli una soddisfazione. Per la partita di Coppa Italia c’è grande rammarico perchè con un po’ più di coraggio e determinazione si poteva fare una gara simile a quella di oggi. Invece, specialmente nella prima parte, siamo stati un po’ a subire e il risultato ha dato ragione a loro. Oggi invece, pur contando parecchie assenze, abbiamo fatto una partita di grande personalità e chi ha giocato è stato davvero molto bravo».

 

Dopo due gare a secco, siete finalmente tornati al gol. Un sospiro di sollievo che vale tre punti preziosi.

 

«Per noi oggi la partita è stata uno spartiacque. Con questa vittoria abbiamo ottenuto un buon distacco dalle terzultime. Adesso abbiamo un’altra partita fondamentale e se riusciamo a dare continuità possiamo pensare anche di provare a guardare più avanti. Ma adesso dobbiamo ragionare gara per gara, davanti abbiamo tutte delle finali. So che può sembrare una frase fatta, ma è così. Dobbiamo giocare e provare a vincerle tutte, ma una alla volta senza guardare troppo in avanti».

 

Ora testa alla prossima, ma partendo dalla difesa che si dimostra sempre più un fortino.

 

«Ora abbiamo trovato un discreto equilibrio, siamo soddisfatti perchè sostanzialmente parte tutto da lì, dalla parte difensiva. Non intendo solo i difensori. Difendiamo bene, se difendiamo tutti e attacchiamo bene, se lo facciamo tutti insieme. E’ una conseguenza logica».

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.