Cassata: «La maglia del Genoa è orgoglio e responsabilità»

«Nicola mi ha capito a livello caratteriale. Tifo rossoblù da brividi» spiega il centrocampista

976
Cassata Favilli Schone Genoa
Cassata esulta dopo il gol alla Lazio (foto di Genoa CFC Tanopress)

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.

Francesco Cassata è stato intervistato da Genoa Channel. Primo tema, la ripartenza del campionato: «Abbiamo tantissima voglia di riprendere il nostro lavoro e la nostra vita. Ci teniamo a concludere bene una stagione che si è interrotta nel nostro miglior momento: avevamo creato il giusto clima nello spogliatoio».

«Mister Nicola? Mi ha capito a livello caratteriale – spiega il centrocampista spezzino – sa quando bastonarmi e quando darmi delle gratificazioni. A volte non mi ha fatto giocare ma lo ha sempre fatto in maniera positiva, per spronarmi».

Sui tifosi: «Averli alle spalle è bellissimo, sono il nostro dodicesimo uomo. Il tifo rossoblù mi fa venire i brividi, come il mio primo gol in Serie A contro la Lazio, sotto la Gradinata Nord. É strano giocare con gli spalti vuoti: a Milano ci siamo sciolti dopo qualche minuto».

«Per un ligure è motivo d’orgoglio e di responsabilità indossare la maglia del Genoa. Dobbiamo cercare di trasmettere questo dovere anche gli altri» chiosa Cassata.

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.