Il caso Younes sarà deciso il primo luglio. Genoa in corsa

Il Grifone insegue il libanese di Düsseldorf ma preferisce aspettare l'inizio del nuovo mese per capire come finirà la regiudicanda tra le parti

3130
Younes
Younes e il doppio cinque a Emre Can
Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.

Preziosi da Ibiza rinfresca l’assalto ad Amin Younes. Il giocatore cresciuto nel vivaio del Borussia Mönchengladbach è la prima scelta all’ala sinistra. Il tedesco d’origine libanese, però, è tuttora al centro di un intricato caso giuridico. In inverno, quarantotto ore prima della chiusira del calciomercato, il Napoli acquista Younes dall’Ajax per cinque milioni di euro. Un bel colpo di Giuntoli che fornisce a Sarri un elemento in più per la corsa scudetto. Ciò che accade dal post Napoli-Bologna a oggi è puro mistero.

Younes lascia con il sorriso il San Paolo dopo aver assistito alla partita in tribuna. É felice perché ha visto una squadra di altissimo livello. Tuttavia, non fa più ritorno a Napoli nei due giorni successivi. La società partenopea, piuttosto indispettita, fa sapere che Younes ha firmato un contratto di cinque anni: il suo entourage si trincea dietro “gravi problemi famigliari”. Le voci si accavallano, da presunti incontri malavitosi a ingerenze di Juventus e Bayern Monaco per far saltare la trattativa. Il libanese di Düsseldorf torna all’Ajax senza però giocare perché di fronte ai suoi occhi esplode il talento di Justin Kluivert, che di recente ha firmato con la Roma.

Qual è la squadra proprietaria del cartellino di Younes? Altissimi esponenti del diritto sportivo internazionale concordano: il Napoli, il quale beneficerà delle sue prestazioni a decorrere dal primo luglio. Tra meno di settantadue ore. Lo stigma penale e l’effettività delle norme sportive rendono fantasiosa l’ipotesi che altri club abbiano influito sulla “sparizione” del giocatore. Però Younes ha tenuto un comportamento quantomeno grottesco facendo perdere le proprie tracce per molti giorni. Come reagirà Napoli e il Napoli, visto che l’ala è attesa in ritiro a Dimaro? Carlo Ancelotti, dall’alto della sua saggezza, sarà il giudice conciliatore o preferirà non intralciare oltremodo la sua carriera? Intanto il Genoa, come il Wolfsburg, manifesta l’interesse per Younes. Memoria rinfrescata da Preziosi da Ibiza.

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.