Canovi: «Per Thiago Motta nessun contatto dal Napoli»

«Parlare di cessione è prematuro» ha spiegato il procuratore del brasiliano. E ha spiegato: «Non ci sono stati approcci da parte di nessuna squadra. Anche perché noi siamo sempre gli ultimi: prima devono parlarsi le società »

8
Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.

Dopo le rivelazioni del presidente del Genoa Enrico Preziosi sull’interessamento del Napoli per Thiago Motta, TMW ha contattato in esclusiva l’agente del centrocampista, Dario Canovi, per saperne di più sulla fioritura di una possibile trattativa.

Allora, qual è la reale situazione?

«Parlare ora di una possibile cessione è prematuro. Bisogna chiedere inoltre al presidente quale siano le sue reali volontà».

Il Napoli?

«Se lo decide Preziosi… A me, per adesso, non mi ha contattato nessuna squadra. Anche perché noi siamo sempre gli ultimi: prima devono parlarsi le due società».

Ma qual è la volontà del giocatore?

«Si trova benissimo in rossoblu. Ma non è facile rispondere anche perché io non sono Thiago, sono solo il suo agente. Posso solo dire che, nel momento in cui arriveranno delle offerte, noi le valuteremo. Non si può decidere a priori, ma posso dire che non si scartano nemmeno le grandi società».

Il suo contratto?

«Lui ha un contratto di tre anni ma esiste una clausola risolutiva come ha detto oggi il presidente».

Ci spieghi meglio?

«Chiedete a lui».

Il suo futuro?

«Bisognerà vedere quali saranno le eventuali, ripeto eventuali, offerte che arriveranno al Genoa. Quando si parla di ipotesi è difficile capire cosa può succedere».

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.