Businessinsider.com – Preziosi nel bilancio 2018 Fingiochi: «Parco giocatori Genoa interessante, possibili nuove plusvalenze»

Nella sua qualità di amministratore unico della cassaforte di famiglia, il patron rossoblù spiega che «ciò consentirà sicuramente anche nella campagna di calciomercato estiva di ottenere risultati ampiamente positivi»

9353
Preziosi Genoa
Enrico Preziosi (Foto Pier Marco Tacca/Getty Images)
Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.

«Il parco giocatori presenta ancora elementi di notevole interesse e ciò consentirà sicuramente anche nella campagna di calciomercato estiva di ottenere risultati ampiamente positivi, con il realizzo di importanti plusvalenze». Businessinsider.com riporta quanto scritto da Enrico Preziosi, in qualità di amministratore unico di Fingiochi, nella relazione sulla gestione al bilancio chiuso al 31 dicembre 2018. La holding di Preziosi controlla com’è noto il club rossoblù: dunque, anche nella sessione attuale potrebbe essere effettuata qualche cessione eccellente per ulteriori plusvalenze di cospicua entità. Il Grifone ha chiuso lo scorso anno con una perdita di 4,7 milioni e un patrimonio netto negativo per 15,6 milioni. «Il deficit patrimoniale – precisa il bilancio di Fingiochi – è stato già ripianato nel corso di gennaio 2019 in seguito alle importanti plusvalenze conseguite nella campagna di calciomercato». Ciò si riferisce alla cessione per 35 milioni al Milan dell’attaccante Krzysztof Piatek, che ha fruttato alla cassaforte di Preziosi una plusvalenza da circa 30 milioni: fatto che ha creato malumori tra i tifosi considerato il rendimento del centravanti polacco che aveva segnato ben 13 gol in 19 partite. Ma, come si è visto in precedenza, anche per il futuro Preziosi pensa di poter sistemare i conti del Genoa con il trading dei calciatori.

CLICCA QUI PER LEGGERE TUTTO L’ARTICOLO SU BUSINESSINSIDER.COM

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.