Burdisso: «Mi piacerebbe essere il ds del Genoa per riportarlo in Europa League»

L'ex difensore ha spiegato a TMW che vorrebbe diventare dirigente, oltre che del Grifone, anche degli altri tre club dove ha giocato: Inter, Roma e Torino

5445
Burdisso
Nicolas Burdisso, ds del Boca Juniors (@BocaJrsOficial)

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.

In un’intervista a Tuttomercatoweb.com, Nicolas Burdisso ex difensore di Inter, Roma, Genoa e Torino, ha spiegato che gli piacerebbe essere ds: «In tutte e quattro, sinceramente. Per raccogliere i frutti che non ho raccolto da giocatore…». Burdisso ha spiegato i motivi di questa quadruplice scelta: «Mi piacerebbe andare all’Inter per vincere quella Champions che non ho vinto, alla Roma per vincere lo scudetto, al Genoa per riportarlo in Europa League e al Torino per ridargli quella dignità, quello spirito Toro, che negli ultimi anni sembra aver smarrito. Da direttore sportivo, mi piacerebbe ottenere in questi club i risultati che non ha ottenuto da calciatore». E ha confessato di sentirsi pronto per questo nuovo incarico dirigenziale in un club italiano: «Assolutamente, Coverciano ha completato il mio percorso di formazione. Ho fatto il ds al Boca e poi ho 20 anni di carriera da calciatore che, credo, parlino per me. Voglio portare nel mio prossimo club la stessa professionalità e grinta che mi hanno contraddistinto da calciatore».

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.