Bottaro, genovese e genoana, è medaglia di bronzo nel kata

La karateka delle Fiamme Oro ha battuto la statunitense Sakura Kokumai

2327
Bottaro
Viviana Bottaro in azione a Tokyo 2020 (foto di genoacfc.it)

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.

Il medagliere della spedizione italiana ai Giochi Olimpici di Tokyo si arricchisce di un bronzo nel kata, letteralmente “la forma” del karate priva del combattimento con l’avversario. Se l’è aggiudicato Viviana Bottaro, di Genova e tifosa del Genoa. La genovese ha battuto in finale la statunitense Sakura Kokumai con il punteggio totale di 26.48 contro il 25.40 dell’avversaria. È la prima medaglia olimpica nel Karate per l’Italia. Atleta delle Fiamme Oro, Viviana Bottaro è una delle più forti al mondo nel kata essendo numero 3 del ranking Wtf: il palmares recita un oro, quattro argenti e due bronzi europei, più due bronzi mondiali. È stata la prima della nostra spedizione a ottenere il pass per Tokyo, senza nemmeno partecipare alla Premier League di Dubai di febbraio 2020, che aveva seguito da casa.

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.