Bianchi sale a dieci gol al debutto in Serie C: doppietta al Pontedera

L'attaccante di proprietà del Genoa trascina i rossoneri nelle disperata corsa salvezza

2184
Bianchi Lucchese
Flavio Bianchi realizza un gol su rigore (foto di Claudio Tosi per Lucchese 1905)

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.

Flavio Bianchi raggiunge la doppia cifra in Serie C nella stagione del debutto. L’attaccante della Lucchese, di formazione e di proprietà del Genoa assieme agli ex rossoblù Zennaro e Adamoli, ha siglato una doppietta al Pontedera nell’ultimo turno di campionato. Prima un gol da opportunista dell’area di rigore e poi rigore procurato e calciato in rete: i rossoneri di Lucca infilano il quarto risultato utile consecutivo e consolidano il penultimo posto in classifica, quattro punti sopra al Livorno (soltanto l’ultima posizione e la perdita dei play-out comporta la discesa tra i dilettanti della Serie D). La disperata scalata salvezza continua grazie al trascinatore Bianchi.

«Stasera tutti i giocatori meritano un plauso, per lo spirito e l’atteggiamento mostrati in campo, sono inoltre contento per Flavio Bianchi, che stasera ha raggiunto il traguardo della doppia cifra con una bella doppietta: un risultato importante per lui, il nostro terminale offensivo, e per tutta la squadra, che lo mette in condizione di poter sfruttare al meglio le sue doti da finalizzatore» commenta mister Giovanni Lopez ai microfoni del club toscano. 

Bianchi, classe 2000, è un ragazzo dalle idee chiare. In una recente intervista a Sky ha dichiarato: «Spero di diventare un attaccante del Genoa: è il mio sogno». Dieci gol alla prima esperienza tra i professionisti è certo un bel bottino che, seppur provvisorio e certamente soggetto a rapido aggiornamento, conferma la prolificità di Bianchi come già dimostrato con interessante continuità in ogni leva del settore giovanile del Grifone. Ora la missione è salvare la Lucchese.

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.