Bessa: “Pareggio risultato giusto”

Il centrocampista rossoblù:"Il girone d'andata? Potevamo fare più punti, ma il gruppo ha mostrato il suo valore"

627
Bessa Genoa
Prandelli e Bessa (Foto Genoa cfc Tanopress)

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.

E’ con il risultato finale di 0-0 che si chiude il sipario allo stadio Luigi Ferraris. Un punto per parte dunque tra Genoa e Fiorentina, che permette ai rossoblù di allungare sulla zona retrocessione e di acciuffare il Cagliari al tredicesimo posto. Una buona prestazione afferma lo stesso Daniel Bessa, che una volta raggiunto dai microfoni di Radio Nostalgia, ha dichiarato: “Nel primo tempo la Fiorentina ha fatto meglio di noi e di conseguenza anche i loro centrocampisti hanno lavorato in modo migliore, mentre nel secondo siamo stati più bravi noi. Al di là del palo che hanno preso il pareggio è il risultato più giusto. Abbiamo beccato una Fiorentina molto propositiva e pericolosa in contropiede. Importante non subire gol. Peccato perché in certi momenti potevamo anche portare a casa il risultato, ma come è già capitato abbiamo anche rischiato di perderla. Sono contento della mia prestazione”

Sulla prestazione del centrocampo rossoblù tra primo e secondo tempo:

“Il mister ha letto bene quello che è successo nel primo tempo e di conseguenza ha alzato i quinti e con loro, andando sui loro esterni siamo stati un po’ più compatti. La Fiorentina ha fatto un grande gioco e siamo stato bravi a non prendere gol. All’intervallo abbiamo ricompattato quello che stavamo facendo male e siamo venuti fuori. Queste sono partite un po’ così ed è buono essere rientrati come abbiamo fatto. Spiace per non aver vinto la partita. Credo però che il pareggio sia giusto”

L’analisi sul girone d’andata

“Potevamo raccogliere molti più punti. Il girone d’andata ha avuto momenti traballanti dove abbiamo avuti tre cambia di mister. Il gruppo ha però mostrato il suo valore”

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.