Bernardeschi positivo al Covid-19: Juve-Napoli non a rischio

Sale a dodici contagiati il focolaio divampato nell'ultimo ritiro della Nazionale di Mancini

544
Bernardeschi Juventus
Federico Bernardeschi in azione (dal profilo Twitter della Juventus)

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.

Dopo Bonucci e Demiral, la Juventus registra un terzo caso di positività al Covid-19, nuovamente proveniente dai focolai delle rispettive Nazionali (dodicesimo Azzurro positivo dopo Bonucci, Verratti, Cragno, Grifo, Florenzi, Sirigu e cinque membri dello staff del ct Mancini): si tratta di Federico Bernardeschi che salterà Napoli, Genoa, Atalanta e forse anche Parma. La società bianconera fa sapere che il calciatore è asintomatico e in isolamento: essa rimane in contatto con le Autorità Sanitarie in attuazione dei protocolli previsti per consentire le attività di allenamento e di gara del Gruppo Squadra.

Juventus-Napoli, recupero del 4 ottobre in programma domani sera, non è a rischio, poiché come ordinato dal club bianconero, i giocatori positivi non sono stati a contatto con il resto del gruppo squadra.

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.