Ben sette giocatori in campo a Verona provenivano dal settore giovanile del Genoa

Nella formazione rossoblù erano Perin, Rovella, Bani, Ghiglione ed Eyango, mentre due in quello gialloblù: Salcedo e Lovato

2109
Ghiglione_Rovella durante Verona-Genoa (foto di Genoa CFC Tanopress)

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.

Lunedì sera al Bentegodi c’è stata una sorta di capolavoro del settore giovanile del Genoa. Nella partita pareggiata contro il Verona, c’erano ben sette giocatori, di cui sei titolari, provenienti dal comparto rossoblù in entrambe le formazioni, quasi un record: erano cinque nel Grifone che vanta un giovanile al top, guidato da Michele Sbravati e in cui operano dirigenti e tecnici di alto livello. Da Perin (4 anni trascorsi nel giovanile rossoblù) a Rovella (4), da Bani (2) a Ghiglione (4) e al debuttante Eyango (2). Erano invece due i ragazzi nella formazione gialloblù dell’ex Ivan Juric: dall’altra Salcedo (8) e Lovato (2).

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.