Behrami e il Coronavirus: «Ho dovuto fare i conti con la paura»

Il centrocampista del Genoa, ora di nuovo negativo, ai microfoni di Sky Sport: «In quei momenti non sei un calciatore malato ma semplicemente un uomo malato»

2599
Valon Behrami (Foto Genoa cfc Tanopress)

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.

«Ho dovuto fare i conti con la paura, in quei momenti non sei un calciatore malato ma semplicemente un uomo malato». Valon Behrami ha raccontato ai microfoni di Sky Sport la sua difficile esperienza con il Coronavirus, ma ora è tornato di nuovo negativo. «Sono stati giorni difficili soprattutto a livello mentale. Sono state contagiate milioni di persone, non possiamo sentirci in colpa per quanto vissuto, non tutti sono irresponsabili», conclude il centrocampista svizzero del Genoa.

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.