Ballardini: «Salvezza? C’è ancora molto da fare. Pensiamo al Verona»

Il tecnico del Genoa non chiarisce sull'utilizzo dal primo minuto di Criscito

980
Ballardini
Davide Ballardini (Foto da Genoa Channel)

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.

Nella conferenza stampa autoprodotta a Pegli, mister Davide Ballardini ha presentato Genoa-Hellas Verona, quarta giornata del girone di ritorno: «Il pareggio con il Torino ci ha dato forza e consapevolezza ma è una partita passata. Adesso c’è da affrontare una partita contro un’avversaria che ha chiaro l’idea di gioco, fanno bene da due anni: sono stati molto bravi nella scelta dei calciatori».

«Salvezza? Penso solo al Verona, la partita va fatta al meglio: è il nostro unico pensiero. I dati in miglioramento ci responsabilizzano ulteriormente, abbiamo il dovere di essere altrettanto bravi» aggiunge il tecnico del Genoa.

«In rosa ci sono uomini seri e coinvolti che mi mettono nelle condizioni migliori per esigere: ciò è il motivo trainante del Genoa. Da ora in avanti dovremmo essere altrettanto educati e stimolati a modo perché c’è ancora molto da fare. Criscito? Ha personalità, è un difensore completo: i compagni si sentono più sicuri con il capitano» chiosa Ballardini.

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.