Ballardini: «La squadra è nata da poco e ha tante lacune da limare»

«Destro? Una grande partita. Negli ultimi anni il Verona ci è sempre finito davanti» spiega il tecnico del Genoa

3626
Ballardini Genoa
Mister Davide Ballardini (foto di Genoa CFC Tanopress)

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.

Un punto in trasferta, il quarto della stagione dopo cinque giornate. Il campionato è appena iniziato: per i primi giudizi ci vuole tempo ed equilibrio, senza farsi trascinare in fondo dai risultati. «Abbiamo fatto una buona partita. Siamo partiti con personalità ma nel finale c’è stata della sofferenza perché in campo ci sono anche gli avversari. Mi è piaciuto l’atteggiamento del Genoa, questo ci spingerà a fare meglio nelle prossime partite: ci sono delle grandissime difficoltà da superare». É l’eloquente monito di mister Ballardini rilasciato ai microfoni di Genoa Channel dopo il 2-2 contro il Bologna.

«Destro? La sua è stata una grande partita. É il segnale dello spirito di una squadra che è nata da poco e ha tante lacune che cerca di limare. Pensiamo al Verona che negli ultimi anni ci ha fatto soffrire ed è sempre finito davanti a noi: la nostra realtà è questa. Ciò che resta della trasferta al Dall’Ara deve essere la voglia di fare la partita» chiosa Ballardini rimarcando un paio di volte le difficoltà interne al Grifone.

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.