Ballardini: «Genoa, a Crotone con solidità e spirito di squadra»

«La lotta salvezza coinvolge noi e altre otto squadre» spiega il mister

2245
Ballardini Genoa

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.

Nella conferenza stampa autoprodotta a Pegli, mister Davide Ballardini ha presentato Crotone-Genoa: «Il Crotone sin dall’inizio della stagione ha sempre fatto vedere di essere una squadra organizzata. Hanno avuto partite dove sono stati meno bravi, meno fortunati: però è chiaro che è una squadra organizzata, sanno come si devono comportare nella fase offensiva e difensiva. Le partite che ha disputato finora dimostrano che sono una squadra che se la gioca con tutti». Il club calabrese ha subito 43 gol, ma è un dato che non va letto in modo superficiale: «Direi di no. Hanno perso alcune gare in maniera larga, ma questo conta poco o nulla: se la giocheranno fino in fondo. Il Genoa dovrà mostrare solidità ed essere squadra».

«Se guardo la classifica del Genoa cosa penso? Penso che non abbiamo fatto nulla. Penso che sia ancora tutto da fare, c’è ancora tutto un girone di ritorno. Quello che è stato fatto, è stato fatto bene perché si sono superate delle difficoltà, ma è vero che ci saranno ancora difficoltà e saranno superiori a quelle sinora affrontate» aggiunge Ballardini.

Lotta per la retrocessione: «Siamo coinvolti noi e altre otto squadre. C’è il Torino, c’è il Cagliari: a inizio stagione non si pensava potessero restare lì in fondo».

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.