Ballardini: “Entusiasmo e qualità. Possiamo giocare con due moduli”

"Il Genoa è costruito per giocare alternativamente con il 3-5-2 e 3-4-2-1, l'importante però è mantenere la compattezza di squadra" spiega il tecnico rossoblù

1905
Ballardini Genoa
Davide Ballardini in panchina (Foto Genoa Cfc Tanopress)
Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.

Intervistato da RaiSport Davide Ballardini ha analizzato la vittoria sul Lecce in Coppa Italia: «Molto presto per fare valutazioni ma le premesse sono buone, c’è entusiasmo e qualità per fare bene. Il Genoa si prepara al meglio per fare un buon campionato, spero di fare sempre meglio. Calciomercato? Per il bene di tutti è giusto non avere una rosa così ampia: non è mai facile mettere fuori rosa un calciatore».

Ballardini aggiunge: «Kouamé ha qualità nobili, assieme a caratteristiche fisiche e tecniche buone. Criscito? Siamo contenti che sia al Grifone, gli altri vedono in lui come si deve giocare. Il Genoa è costruito per giocare alternativamente con il 3-5-2 e 3-4-2-1, l’importante però è mantenere la compattezza di squadra».

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.