Ballardini: «A Salerno con furore e determinazione. Ribery un campione»

«Galdames ha grande senso del gioco e una gamba interessante» spiega il tecnico del Genoa

1431
Ballardini Genoa

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.

Davide Ballardini ha presentato a Genoa Channel la sfida con la Salernitana, in programma domani alle ore 15: «A Salerno serve furore, attenzione e fame da squadra solida e compatta: dobbiamo avere la stessa determinazione della Salernitana. Per il Genoa è un match contro un club cometitivo e vivo, che se la vuol giocare: sarà una partita stimolante. Ringrazio la proprietà americana per i complimenti: contro il Verona abbiamo iniziato bene, poi abbiamo perso le distanze. Il cuore e la voglia di recuperare le partite non ci mancano».

«Ribery? É un campione. Il gioco della Salernitana cambia: con lui hanno più qualità, senza di lui hanno più aggressività. Noi siamo molto generosi ma dobbiamo legarci di più. Abbiamo bisogno di conoscerci meglio per fare bene le due fasi di gioco. La sosta ci aiuterà a fare meglio ed essere più bravi nel gioco» spiega il tecnico del Genoa.

«Galdames? Innanzitutto spero che Cassata torni al più presto perché è da mesi che non sta bene: il cileno è un centrocampista centrale, è un ragazzo con grande senso del gioco e con una gamba interessante» chiosa Ballardini.

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.