Athos Bagnoli (Presidente dell’Unione Club Azzurri): «Se retrocedesse la Fiorentina sarebbe una soddisfazione enorme»

Il tifoso dell'Empoli lo dichiarato a Radio Sportiva. Ieri ha corretto il tiro a Il Tirreno: «Il sogno di salvarsi a spese della Fiorentina? No, Il resto, poi, è relativo»

1417
La gioia dell'Empoli dopo il 4-1 inflitto al Torino (Foto tweet ufficiale Empoli FC)
Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.

Athos Bagnoli, Presidente dell’Unione Club Azzurri, ha parlato così lunedì scorso al “Bar Sport” di Radio Sportiva: «Empoli? Purtroppo dobbiamo andare a Milano e con l’Inter non sarà facile, ma vedendo l’Empoli di ieri penso ce la giocheremo. Loro se non vanno in Champions vanno in Europa League, noi in serie B. In caso di retrocessione, si ricostruisce ripartendo da dove abbiamo sbagliato. Con Iachini la gente si era allontanata, ma in una piazza come Empoli invece bisogna essere tutt’uno e remare tutti dalla stessa parte. Quando è tornato Andreazzoli è successo questo, ci siamo ricompattati. Questo filotto di vittorie l’hanno fatto diverse squadre che lottano per non retrocedere, l’Empoli da ultimo. Abbiamo una chance domenica prossima, Inter e Fiorentina sono superiori a Empoli e Genoa, quindi a cose regolari ci si dovrebbe salvare. Io comunque sono convinto che ci sia la possibilità di fare il miracolo a Milano. Se poi retrocedesse la Fiorentina, da empolese sarebbe una soddisfazione enorme, sarebbe un sogno».

Successivamente ieri, in un’intervista al quotidiano Il Tirreno, ha corretto il tiro: «Il sogno di salvarsi a spese della Fiorentina? No, il sogno è salvarsi. Il resto, poi, è relativo».

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.